venerdì 15 aprile 2011

Regolamento Torneo 2011


REGOLAMENTO
TORNEO di PANIGA 2011

ISCRIZIONE

- Le squadre sono composte da un massimo di 13 giocatori, ognuno dei quali deve essere nato prima del 31 dicembre 1995
- La quota di iscrizione deve essere tassativamente consegnata prima della prima partita del torneo, se non viene consegnata la squadra non potrà iniziare la gara e verrà considerata rinunciataria con tutte i provvedimenti previsti e spiegati nel punto 7 del paragrafo che segue
- Ogni squadra deve compilare prima della prima partita la lista dei giocatori
- Non è possibile portare modifiche all’elenco dei giocatori salvo completarlo non oltre l’inizio dell’ultima partita della fase a gironi nel caso in cui non siano iscritti tutti i 13 giocatori
- Entro l’inizio dell’ultima partita della fase a gironi è possibile aggiungere giocatori oltre il tetto massimo di 13 giocatori pagando la penale di 10 euro ogni giocatore iscritto oltre il tetto massimo
- Non si possono portare variazioni al calendario una volta verbalizzato in sede di sorteggio
- In caso di rinvio a causa di maltempo delle partite il comitato organizzatore si riserva di decidere la data alternativa cercando nei limiti del possibile di andare incontro ad eventuali richieste

PARTITE E GIRONI

- Al torneo sono iscritte 24 squadre divise in 6 gironi, ognuno dei quali composto da 4 squadre
- Le gare hanno la durata di 20min per tempo, i cambi sono liberi e vanno effettuati a gioco fermo avvisando l’arbitro
- Passano il turno le prime 2 squadre di ogni girone più le 4 migliori terze scelte in base al punteggio ottenuto nel girone, la differenza reti e le reti segnate
- In caso di parità la posizione in classifica verrà decisa valutando nell’ordine: 1) scontro diretto 2) differenza reti 3) reti segnate
- In caso di parità nelle partite ad eliminazione diretta la gara verrà decisa dai tempi supplementari (2 tempi da 5min) e successivamente dai calci di rigore
- Non possono entrare in campo atleti con ingessature, fasciature rigide o qualsiasi oggetto pericoloso per l’incolumità dei giocatori
- La squadra che non si presenta entro un tempo dall’orario ufficiale stabilito (20min) è considerata rinunciataria. La squadra considerata rinunciataria avrà partita persa 0-3 a tavolino, -1 punti di penalizzazione e gli verrà trattenuta l’intera cauzione. Vengono considerate rinunciatarie anche quelle squadre che si presentano con non più di 4 giocatori
- Se una squadra viene considerata rinunciataria per più di una volta verrà considerata ritirata dal torneo e le partite disputate verranno annullate

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

- I provvedimenti disciplinari presi in campo dal direttore di gara sono multati: ammonizioni 5 euro, espulsioni 10 euro che vengono detratti dalla cauzione
- A seguito di un’espulsione, sia diretta che con doppia ammonizione, il giocatore è automaticamente squalificato per la gara successiva, per cancellare tale squalifica bisogna pagare prima della gara successiva una penale aggiuntiva di 10 euro
- In caso di spiacevoli e gravi gesti e atteggiamenti antisportivi e violenti atti a danneggiare giocatori, direttore di gara, attrezzature e persone, anche se fuori dal campo di gioco, il comitato organizzatore si riserva di decidere provvedimenti che possono andare dalla semplice detrazione dell’intera cauzione, fino alla squalifica di giocatori o dell’intera squadra dal torneo

CLASSIFICHE PREMI

Il torneo prevede l’assegnazione di diversi premi oltre ai riconoscimenti per le prime 4 squadre classificate
- Le Coppe di miglior giocatore, miglior portiere, goal più bello, miglior giocatore della finale sono a discrezione del comitato organizzatore che valuterà dando la precedenza ai giocatori delle prime 4 squadre classificate
- La Coppa di miglior giovane è a discrezione del comitato organizzatore che sceglierà il miglior giovane del torneo tra gli atleti nati dopo il 1990 e darà la precedenza ai giocatori delle prime 4 squadre classificate
- La coppa Fair-Play se l’aggiudica la squadra nelle prime 4 classificate che ha preso meno ammonizioni (l’espulsione viene considerata come 2 ammonizioni)
- La Coppa del Capocannoniere se l’aggiudica il giocatore con il maggior numero di reti segnate dall’inizio del torneo, in caso di parità tra 2 o più giocatori la coppa andrà al giocatore che fa parte della squadra che si è classificata meglio, in caso di ulteriore parità si ricalcolerà la classifica dalla fase a eliminazione diretta non calcolando i gol fatti nei gironi.

L’iscrizione al torneo da per accettato il presente regolamento e la firma del responsabile di ogni squadra è valida quale unico riferimento ufficiale
Il comitato organizzatore declina ogni responsabilità per eventuali danni, smarrimenti, furti e infortuni causati prima, durante e dopo lo svolgimento delle gare agli atleti e a terzi
Si raccomanda a tutti i giocatori e responsabili di mantenere un comportamento di grande sportività ai fini di mantenere lo spirito del torneo ed evitare sgradevoli situazioni
Il comitato si atterrà al suo regolamento interno dove qui sono state riportate le sue parti più significative