mercoledì 25 gennaio 2012

Strettoia di Ganda: lavori in primavera

Fine delle attese: l'allargamento della strettoia del ponte di Ganda parte la prossima primavera. 
Da anni l'attendevano tutti, istituzioni locali e cittadini che sull'ampliamento al brusco restringimento della carreggiata (due auto insieme in quel punto non ci passano) sulla provinciale Valeriana nel Comune di Civo poco sopra al ponte di Ganda (tratto di cui beneficiano gli abitanti della frazione morbegnese di Campovico) avevano addirittura sollevato una protesta popolare proponendo una raccolta firme.
Adesso da palazzo Muzio arriva la conferma, «abbiamo previsto l'appalto di questo intervento per la prossima primavera in modo da sbloccare i lavori che avevamo in programma da tempo», spiega l'assessore ai Lavori pubblici Silvana Snider. La Provincia per la verità aveva messo in conto da parecchio l'avvio delle opere sul budello stradale che si trova sopra il ponte morbegnese: il progetto per allargare e mettere in sicurezza la strettoia sino all'incrocio per Dazio c'è da un po'e ci sono pure i soldi, 500mila euro, per metterlo in pratica. A mettersi in mezzo sinora, invece, c'è stata la burocrazia - leggi vincoli del patto di stabilità - che ha bloccato l'atteso intervento sul quale Provincia e Comuni di Civo e di Morbegno avevano preso accordi quasi tre anni fa.

Nessun commento: