venerdì 16 novembre 2012

Statale38: il primo lotto pronto ad aprile

Valtellina, il primo lotto della Statale 38 sarà pronto ad aprile

15 novembre 2012 

(Ln - Milano) Si è riunito a Palazzo Lombardia il Collegio di vigilanza Valtellina, con l'obiettivo di verificare, in particolare, lo stato d'avanzamento degli interventi che riguardano la realizzazione variante alla Strada statale 38 dal Trivio di Fuentes al Tartano. Al tavolo, presieduto dall'assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia Andrea Gilardoni, hanno partecipato il presidente della provincia di Sondrio Massimo Sertori, i rappresentanti dei Comuni e delle Comunità montane del territorio e il capo compartimento di Anas Claudio De Lorenzo.
 
I LOTTO IN ESECUZIONE - Dopo una verifica puntuale dello stato delle opere, con cui Anas ha evidenziato che, malgrado l'avvenuta ripresa a regime delle lavorazioni sul cantiere, non sarà possibile ultimare l'opera entro Natale, il Collegio di vigilanza ha determinato che l'apertura dell'opera debba essere assicurata entro il 30 aprile 2013. "Al fine di garantire il rispetto dei tempi e per evitare che ci siano ulteriori slittamenti, abbiamo chiesto esplicitamente di avere un monitoraggio puntuale delle varie fasi di lavorazione - ha affermato Gilardoni -. A nome dell'intero Collegio di vigilanza ho chiesto ad Anas di prendere questo impegno. Condivido il disappunto del territorio riguardo l'ulteriore protrarsi dei lavori di un'opera fondamentale per i collegamenti con la Valtellina e l'intera provincia di Sondrio".
 
AGGIUDICAZIONE LAVORI, II STRALCIO - Anas ha dato assicurazione che l'aggiudicazione provvisoria della gara di appalto integrato in corso, relativa al secondo stralcio, sarà conclusa entro il 15 marzo. "Si tratta di una notizia importante - ha commentato l'assessore - per dare avvio a una parte necessaria a garantire la completezza dell'opera". Infine, per quanto riguarda la variante di Tirano, il Collegio di vigilanza ha ribadito l'impegno a sollecitare il Ministero a procedere nell'indizione della Conferenza dei servizi sul progetto definitivo.

Nessun commento: