mercoledì 23 settembre 2015

Metano: qualche passo avanti

Si sta concludendo il percorso di pianificazione degli interventi relativi alle forniture e si intravede lo sblocco per l’estensione del servizio. Sta divenendo operativo il ruolo dell’Atem, ente avente personalità giuridica chiamato a governare su scala provinciale il riordino dei servizi energetici.

Chiuso il tavolo tecnico, che ha definito la consistenza energetica dell’impianto attuale, ora si deve fare la progettazione dei tratti mancanti, i “buchi della rete”, e Morbegno ha chiesto di portare il gas nelle frazioni, che ne sono prive, a Campovico, Paniga, a Desco.

 Fonte: La Provincia di Sondrio

Nessun commento: