lunedì 5 dicembre 2016

Promemoria dal territorio

Nei giorni scorsi alcune piogge ed il primo gelo si sono sommati alle volate di cantiere -che ancora proseguono nella galleria Paniga- ricordandoci la fragilità del nostro versante ed ancor più delle opere e dei terreni abbandonati.


La montagna non si sta disfacendo ora, come qualcuno allarmisticamente teme: semplicemente va assistita nel proprio sviluppo e manutenuta, affinché non nuoccia all'uomo.

La cura di un territorio non può essere confinata agli interventi emergenziali: questi "fortunati" episodi non mancano mai di rammentarcelo.
 


Nessun commento: